Giorgio Mignemi

Educatore professionale. Attore, Regista, Scenografo. La passione per il teatro inizia presto, già negli anni delle Superiori si sperimenta nell’arte dell’IMPROVVISAZIONE teatrale.

Nell’Ottobre ’94, frequenta la Scuola di Teatro “Dravelli” di Moncalieri dell’Associazion T.N.T.fino al 1996, quando grazie alla conoscenza del Maestro Philip Radice si avvicina al mondo del personaggio comico e intraprende, prima, la scuola Atelier Teatro Fisico, poi, inserendosi nel Corpo Docente del P.A.U.T della stessa Atelier Teatro Fisico fino al 2006.

Negli anni si sperimenta nel Teatro di Strada Clandestino, portando nelle piazze il suo personaggio Clownesco Mousser Jenì, creando eventi e diventando un formatore nelle dinamiche teatrali di grandi eventi. Nel 2000 la scrittura teatrale e la narrazione lo porta ad una ricerca artistica di stile, iniziando a sviluppare un suo metodo narrativo. Nel 2002 crea un percorso formativo di metodi teatrali, per la gestione delle relazioni dei soggetti in “disagio temporaneo” e le Istituzioni.

Ha collaborato per il Comune di Torino, Vicenza e Rivoli, Jesolo e diverse associazioni culturali in tutta Italia, nel creare percorsi formativi teatrali socio educativi utilizzando diverse competenze tra cui la narrazione clownesca e lo studio del movimento corporeo nel linguaggio dell’individuo.

Ideatore ed portavoce del progetto Culturale Sociale LA CASA DI GIONNI, che ha come intento quello di sviluppare processi socio culturali, in ambito teatrale.

Oggi si occupa di sostegno socio educativo a famiglie in difficoltà del Comune di Torino (utilizzando anche il teatro) e la gestione di progetti eco sostenibili, coinvolgendo diverse realtà.