Rebirthing

Il rebirthing o “rinascita” in Italiano è una terapia alternativa. Si sviluppa a metà degli anni Settanta negli Stati Uniti grazie a Leonard Orr. Da circa una trentina d’anni si è poi diffusa in molti paesi dell’occidente. Il Rebirthing un metodo di crescita personale basato sull’utilizzo del respiro.

Ciò che rende differente la respirazione praticata dal rebirthing da altre pratiche o metodi è che si tratta di un respiro connesso, cioè senza pause e ritenzione del respiro. Eliminando le pause si crea una respirazione che carica l’organismo di energia vitale oltre che di ossigeno.

Nel Rebirthing si insegna ad evitare la respirazione superficiale e incompleta, che genera ansia e stati di angoscia. Dopo una seduta di Rebirthing mente e corpo si ristrutturano differentemente con una conseguenza immediata di una sensazione di benessere totale.

Qualche numero: Ogni giorno noi tutti respiriamo più di 9.000 litri d’aria per ossigenare i nostri tessuti. Una frequenza di circa 26.000 respiri al giorno.

Il movimento respiratorio produce un profondo massaggio agli organi vitali, migliorando la circolazione sanguigna. Tutte le cellule del corpo dipendono da un rifornimento continuo di energia attraverso l’idratazione, il cibo, il sonno, ma, cosa ancora poco nota, il rifornimento maggiore di energia si ha appunto attraverso l’aria. Ricordiamoci che il sistema limbico del cervello è legato agli aspetti emotivi del comportamento, quali dolore, rabbia, paura, angoscia…

Le emozioni non espresse si depositano nel corpo sotto forma di blocchi energetici.Respirando lentamente e profondamente, le emozioni negative si placano e ritorniamo padroni della nostra vita.